» » TRABATTELLO FACAL PINNA CLIC
Sale!

TRABATTELLO FACAL PINNA CLIC

Valutato 5.00 su 5 su base di 1 recensioni
(5 recensioni dei clienti)

 249,90  225,00

COD: 5985836 Categorie: , Tag:

Descrizione prodotto

TRABATTELLO FACAL PINNA CLIC

… TRABATTELLO IN ALLUMINIO A DUE ALZATE…

TRABATTELLO FACAL PINNA CLIC, Dettagli Tecnici:

ALTEZZA STRUTTURA: 365 cm

ALTEZZA LAVORO: 436 cm

PIANO DI LAVORO: 51×143 cm

BOTOLA: 61×46 cm

MISURA GRADINI: 30×30 mm

MISURA MONTANTI: 24×60 mm

PORTATA MASSIMA: 150 kg

GRANDEZZA RUOTE: 150 mm di diametro

TEMPO DI MONTAGGIO: 12 min (la prima volta) – 4 min (successive)

PESO: 34.40 kg

NORMATIVA: ITALIANA – Dlgs 206/2005 / FRANCESE – NFE85 – 200

TRABATTELLO FACAL PINNA CLIC, Caratteristiche:
  • ALLUMINIO – materiale leggero che consente una maggiore versatilità
  • TIRANTI – rapidi anti sfilo d’acciaio (brevetto facal)
  • INNESTI – d’acciaio ricoperti di resina (brevetto facal)
  • ZOPPO – possibilità di trasformazione in posizione zoppa per per sormontare ostacoli rialzati
  • PIANO DI LAVORO – struttura in alluminio, pianale in legno antiscivolo, idroresistente, melaminico, certificato
  • BARRA STABILIZZATRICE – barra stabilizzatrice posta alla base a doppia posizione

 

facebookCANALE YOUTUBE

 

Informazioni aggiuntive

Peso 60 kg

5 recensioni per TRABATTELLO FACAL PINNA CLIC

  1. Francesco (proprietario verificato)

    Il prodotto ha un ottimo rapporto qualità/prezzo!
    Caratteristica distintiva dai modelli in acciaio è senza dubbio l’elevata leggerezza che ne consente una movimentazione molto rapida anche se si è da soli.

    Indicatissimo per lavori all’interno o all’esterno ad elevate altezze ma solo su pavimentazioni ben livellate.
    Risente un po’ della mancanza di livellatori a vite per la compensazione, in presenza di dislivelli anche relativamente piccoli, non vi è la possibilità di livellarlo, quindi di usarlo in tutta sicurezza, se non ricorrendo ad adeguati “spessori” da inserire sotto le estremità delle barre stabilizzatrici.

    Non mi pare che per questo prodotto siano previsti stabilizzatori a vite come accessori, ma se lo fossero sarebbero il giusto complemento per renderlo davvero un insostituibile “compagno di lavoro”. Fossi in FACAL penserei seriamente a mettere a catalogo questo accessorio che potrebbe semplicemente sostituire quando necessario le due barre stabilizzatrici inferiori.

    Un problema che ho osservato già dai primi usi è che anche muovendosi normalmente mentre si lavora quando si è in alto sulla piattaforma, il trabattello presenta una fastidiosa (almeno lo è per me) oscillazione “longitudinale”; questa, a mio parere, sarebbe compensabile solo mediante le barre stabilizzatrici aggiuntive previste solo per il modello “clic-clac” di più elevata altezza (ma pare si possano acquistare anche separatamente dal kit di prolunga).

    Veniamo al montaggio: pur essendo i tempi di montaggio e smontaggio molto brevi grazie al meccanismo di aggancio delle barre laterali ad espansione, è davvero difficile arrivare ai 4 minuti reclamizzati, a meno di non essere in due e già molto esperti! Se si è da soli, soprattutto nelle prime fasi… si è costretti a fare i contorsionisti per tenere in equilibrio alla giusta distanza le scale laterali ed inserire le barre inferiori. In ogni caso parliamo di tempi davvero molto brevi, diciamo nell’ordine dei 10 minuti, il che è comunque una grande cosa! A proposito di ciò, il montaggio sarebbe sicuramente più rapido se si avesse la possibilità di distinguere “a colpo d’occhio” le barre lunghe da quelle corte, magari con delle leve di bloccaggio di colore diverso o con dei marcatori di altro tipo.

    Un discorso a parte merita il ripiano di lavoro; molto ben fatto e con la botola per la salita/discesa molto funzionale; unica eccezione è la piattina semi-elastica che ne impedisce il completo ribaltamento in apertura: nel mio caso appare essere un po’ corta e costringe ad esercitare una discreta forza per completare l’apertura. Magari con il tempo cederà un po’ e sarà più semplice, ma per ora crea un po’ di problemi, soprattutto in fase di discesa, durante la quale si è costretti letteralmente a “chiuderla con la testa”, mentre le mani sono impegnate a reggersi sugli scalini!

    Per portare il ripiano di lavoro all’ottavo scalino (altezza massima ammessa) è indispensabile avere una piccola scaletta/sgabello di appoggio da porre all’interno del trabattello, altrimenti è praticamente impossibile completare l’operazione da soli, anche per persone “alte” (io sono alto 1,76 e da terra proprio non ce l’ho fatta)!

    Credo sia tutto; se dovessi dare un giudizio definitivo in “stellette”, direi senz’altro 4 su 5!!

  2. antonio (proprietario verificato)

    prodotto super indispensabile super semplice da montare consiglio solo 1 cosa per entrare dall’interno la porta della botola è mantenuta da una cinghia io vi consiglio di tagliarla come ho fatto io vi troverete benissimo prodotto consigliatissimo.

  3. antonio ida (proprietario verificato)

    Ottimo prodotto, leggero da trasportare e facile da montare. Lo cosiglio a professionisti e non.

  4. maurizio (proprietario verificato)

    ottimo prodotto leggero e comodo negli spostamenti.
    ho trovato il montaggio molto rapido e senza alcun problema.
    l’unico problema l’ho riscontrato ad usarlo sulle scale (con piede zoppo) l’ho dovuto spessorare a terra con un ascia di legno altrimenti lavoravo in pendenza.
    tutto sommato sono soddisfatto di questo aquisto.

  5. Valutato 5 su 5

    Federico

    Perfetto come da foto.
    Utile, leggereo,pratico e prezzo vantaggioso.
    Massima disponibilità degli addetti.
    Sono contentissimo.

    Grazie.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *